Pillole

UCRAINA : Michel; Mosca vuole distruggere libert e democrazia, non ci riuscir

MILANO (MF-DJ)–“Oggi la Giornata dell’Europa si festeggia a Bruxelles, a Strasburgo e in tutta l’Unione europea.
Segna l’anniversario della storica Dichiarazione Schuman, del 1950, che ha delineato la prospettiva per una nuova cooperazione in Europa.
E oggi sono venuto a celebrare la Festa dell’Europa in un crogiolo di cultura e storia europea: Odessa, la città dove Pushkin diceva che “si può sentire l’Europa”.
Proprio qui, dove il popolo di Odessa protegge i suoi opere monumentali dai proiettili e dai missili, proprio come gli ucraini stanno proteggendo la loro libertà dall’aggressione russa”.Lo afferma il Premier europeo, Charles Michel, aggiungendo che “il 9 maggio del 1950, 5 anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, Robert Schuman afferma: ‘l’Europa non e stata creata, abbiamo avuto la guerra’.
Così, per assicurare la pace, Schuman e una manciata di visionari hanno iniziato a costruire l’Unione europea.
E da allora, la pace ha regnato dove le Nazioni si erano combattute l’un l’altra per secoli”.”Mentre parliamo, la guerra infuria di nuovo in Europa.
E’ una guerra di un altro secolo, una guerra egemonica dove uno Stato, la Russia, ha invaso uno Stato sovrano vicino, l’Ukraine.
Dove le vostre scuole, ospedali e città sono bombardati.
Dove il vostro popolo viene torturato, violentato e giustiziato a sangue freddo.
Ma pure dove il vostro popolo resiste con coraggio, come questo giovanotto che ho incontrato alcune settimane fa a Borodyanka.
Mi ha riferito come ha passato le atrocità a cui ha assistito quando la sua città e stata occupata dall’Esercito russo”, ha ribadito.Michel ha proseguito sottolineando che “il Cremlino vuole distruggere il vostro spirito di libertà e democrazia.
Ma sono totalmente convinto che non ci riuscirà mai.
Sono venuto a Odessa nel giorno dell’Europa con un semplice messaggio: non siete soli.
Siamo al vostro fianco.
Non vi deluderemo.
Saremo con voi per tutto il tempo essenziale.
E vi aiuteremo a costruire un Paese moderno e democratico.
Un Paese lungimirante, pronto ad abbracciare con fiducia il vostro futuro europeo, il nostro futuro europeo comune, il vostro posto nella nostra famiglia comune europea.
Ho pure un messaggio per i miei concittadini in tutta l’Unione europea: la nostra pace, la nostra prosperità, il futuro dei nostri figli – sono in gioco pure qui a Odessa.
Qui in Ukraine”.cosMay 09, 2022 09:42 ET (13:42 GMT)

adv-fon

Show More