Finanza

UCRAINA: in vigore da subito embargo Ue su carbone Russia

This content has been archived. It may no longer be relevant

MILANO (MF-DJ)–E’ entrato in vigore oggi il divieto europeo sulle importazioni di carbone russo, concordato dagli Stati membri dell’Ue ad aprile.

L’embargo fa parte del 5º round di sanzioni dell’Ue contro la Russia per l’invasione dell’Ukraine. Tutte le forme di carbone russo sono ora bandite dall’Unione europea, una mossa che secondo la Commissione europea prenderà di mira circa 8 miliardi di euro di esportazioni russe all’anno.

Il divieto ha illustrato il 1º embargo coordinato dell’Ue sulle ingenti esportazioni di energia che alimentano l’economia russa e generano centinaia di miliardi di $ (USA dollars) di entrate tutti gli anni.

I leader dell’Ue si sono scontrati duramente prima di riuscire a prendere di mira l’energia russa a seguito del rischio di tale mossa per l’economia della regione, durante un periodo di incremento vertiginoso dei prezzi del metano e del carburante.

L’Europa importa quasi la metà del proprio carbone dalla Russia, ma la domanda di tale combustibile fossile stava gia diminuendo e le forniture alternative sono più facilmente disponibili rispetto al gas naturale.

“Multare il carbone renderà la vita molto più difficile ai servizi pubblici europei, che consumano molto carbone russo, ma le compagnie energetiche possono farcela, e i politici ritengono che questa sia una mossa più facile perché si adatta bene alla transizione verde generale e in accelerazione dell’Ue”, afferma Henning Gloystein, il direttore per energia, clima e risorse di Eurasia Group.

Secondo l’Agenzia…

UCRAINA: in vigore da subito embargo Ue su carbone Russia

UCRAINA vigore embargo


FIMA2681# 2022-08-10T14:30:02+02:00

Show More