Ue: Commissione pubblica guida per ritorno sicuro posto di lavoro


L’Agenzia europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro (Eu-Osha) ha pubblicato oggi una guida per tornare al lavoro. Lo ha annunciato il portavoce della Commissione europea durante il Midday Briefing.

Il commissario europeo per l’Occupazione e i Diritti Sociali, Nicolas Schmit, ha dichiarato che “oggi più che mai è chiaro che proteggere e promuovere la sicurezza e la salute sul lavoro è necessario per i lavoratori, le aziende, i sistemi di protezione sociale e l’intera società. Questa guida fornisce risposte a domande pratiche che i datori di lavoro hanno, ad esempio su come ridurre al minimo l’esposizione al coronavirus sul posto di lavoro, su come aggiornare la loro valutazione del rischio, prendendosi cura dei lavoratori che sono stati malati”.

“La Commissione europea”, ha continuato il portavoce, “intende garantire che i lavoratori possano tornare sul posto di lavoro in un ambiente sicuro e salubre. Pertanto, la guida pubblicata oggi rappresenta un contributo fondamentale dell’Ue in questo periodo e contiene anche collegamenti a informazioni nazionali su settori e professioni specifici. La guida copre diversi settori, come la valutazione del rischio e misure appropriate, la cura dei lavoratori che sono stati malati, la pianificazione e apprendimento per il futuro, le informazioni per settori e professioni”.

fux