Ue-Uk: Barnier, ancora lontani da accordo su partnership post-Brexit


“Abbiamo continuato a impegnarci in modo costruttivo in linea con il mandato datoci dagli Stati membri con il sostegno del Parlamento europeo. Nelle ultime settimane il Regno Unito non ha mostrato lo stesso livello di impegno e disponibilità a trovare una soluzione rispettando gli interessi e i principi fondamentali dell’Ue. Questa settimana abbiamo tenuto discussioni costruttive su alcune questioni relative ai beni e ai servizi ma questi negoziati sono complessi e serve che facciamo progressi in ogni area. Siamo ancora molto lontani”.

Lo ha detto il capo negoziatore dell’Ue per la Brexit, Michel Barnier, al termine del nuovo round di colloqui con il Regno Unito sulle future relazioni, che si è tenuto questa settimana a Londra.

“Questa settimana le discussioni hanno avuto luogo in un’atmosfera positiva e voglio ringraziare il negoziatore britannico, David Frost e il suo team per l’approccio professionale ch ci ha permesso di fare alcuni progressi. Abbiamo avuto utili discussioni per ridurre le nostre divergenze nelle aree del coordinamento sociale e in materia di sicurezza e abbiamo fatto progressi verso l’obiettivo di un quadro istituzionale ampio e unico che includa meccanismi di attuazione solidi. Abbiamo avuto buone discussioni anche sulla cooperazione di polizia e giudiziaria anche se le differenze restino”, ha aggiunto.

Su due temi importanti, come i trasporti e l’energia, ha proseguito Barnier “le discussioni sono state intense e positive anche se l’Ue continua a chiedere vantaggi simili a quelli del mercato unico”.

cos

Ue-Uk: Barnier, ancora lontani da accordo su partnership post-Brexit 

“Abbiamo continuato a impegnarci in modo costruttivo in linea con il mandato datoci dagli Stati membri con il sostegno del Parlamento europeo. Nelle ultime settimane il Regno Unito non ha mostrato lo stesso livello di impegno e disponibilità a trovare una soluzione rispettando gli interessi e i principi fondamentali dell’Ue. Questa settimana abbiamo tenuto discussioni costruttive su alcune questioni relative ai beni e ai servizi ma questi negoziati sono complessi e serve che facciamo progressi in ogni area. Siamo ancora molto lontani”.

Lo ha detto il capo negoziatore dell’Ue per la Brexit, Michel Barnier, al termine del nuovo round di colloqui con il Regno Unito sulle future relazioni, che si è tenuto questa settimana a Londra.

“Questa settimana le discussioni hanno avuto luogo in un’atmosfera positiva e voglio ringraziare il negoziatore britannico, David Frost e il suo team per l’approccio professionale ch ci ha permesso di fare alcuni progressi. Abbiamo avuto utili discussioni per ridurre le nostre divergenze nelle aree del coordinamento sociale e in materia di sicurezza e abbiamo fatto progressi verso l’obiettivo di un quadro istituzionale ampio e unico che includa meccanismi di attuazione solidi. Abbiamo avuto buone discussioni anche sulla cooperazione di polizia e giudiziaria anche se le differenze restino”, ha aggiunto.

Su due temi importanti, come i trasporti e l’energia, ha proseguito Barnier “le discussioni sono state intense e positive anche se l’Ue continua a chiedere vantaggi simili a quelli del mercato unico”.

cos