Ue verso il taglio delle stime del Pil italiano: 0,2% nel 2019

La Commissione europea si appresta a rivedere le stime di crescita dell’Italia per il 2019, con un drastico taglio della sua ultima previsione sul Pil di novembre (1,2%) e di quella inserita dal Governo in manovra (1%). Stando ad alcune anticipazioni, nelle previsioni economiche invernali che l’esecutivo Ue pubblicherà domani, il Pil 2019 dell’Italia dovrebbe essere rivisto a 0,2%. Un dato, precisano fonti europee, che tiene in considerazione anche gli effetti della manovra varata a dicembre.

PER SAPERNE DI PIÙ / Dopo le stime Ue sul Pil: tutte le tappe verso il giudizio di Bruxelles sulla manovra

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer