«Un affare di famiglia», al via la seconda edizione del Premio bandito da Confindustria Giovani

«Un Affare di Famiglia» è il titolo del Premio promosso dal Gruppo di Lavoro Made In Italy dei Giovani Imprenditori, in collaborazione con la Luiss Business School ed il suo corso in Family Business Management. Iniziativa giunta alla seconda edizione. Il premio punta ad analizzare le difficoltà e le prospettive del passaggio generazionale, tema particolarmente sentito nelle imprese italiane in cui si conta un gran numero di realtà a proprietà familiare. A chi vive la fase del passaggio generazionale si vuole offrire modelli positivi selezionando tra i candidati un vincitore, ma anche una decina di menzioni speciali.

«Il passaggio del testimone da una generazione all’altra nell’ambito dell’impresa non avviene improvvisamente, ma va preparato – ha detto il presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessio Rossi – Meglio se avviene attraverso un percorso di convivenza. Non parlerei di “rottamazione”, né di ricambio: avere generazioni che dialogano e si scambiano competenze è un’ opportunità da valorizzare a servizio dell’impresa». Per Rossi, inoltre, i giovani che entrano in azienda e ne assumono la guida devono «puntare a crescere attraverso fusioni e associazioni».

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi la fonte


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer