Economia

«Un bivacco aperto a tutti, come avrebbe voluto papà»

This content has been archived. It may no longer be relevant

#economia

Accoglienza ed ospitalità, in maniera semplice e senza domandare nulla in cambio. Come si faceva a casa con papà Enrico, quando il sabato si apriva la porta ad un ospite e si faceva posto alla tavola del pranzo. Ora Enrico Fasciolo – padre di famiglia, capo scout, ingegnere in A2a – non c’e più, tragicamente scomparso nel 2017, a soli 55 anni, per un incidente stradale mentre sul suo scooter si recava al lavoro. Ma la sua famiglia, i figli Michele, Pietro ed Enrico con la madre Luisa Restivo, le sorelle Federica e Silvia, hanno optato di ricordarlo con il progetto di un bivacco in montagna, in val Codera in provincia di Sondrio.

 

Enrico Fasciolo ha lasciato un segno nella comunità scout – © www.giornaledibrescia.it

La progettazione

Una baita sarà ristrutturata grazie alla collaborazione con la Fondazione Baden di Milano e l’associazione Cantieri d’alta quota di Biella, e sarà aperta a chicchessia passerà su quelle montagne….


FIGN2681 => 2022-08-16 14:16:58
economia

Show More