Unicredit cade in avvio così come FCA, vendite diffuse sul Ftse Mib


Il Ftse Mib cede dopo i primi minuti di contrattazioni lo 0,98% a 17.015 punti, dando seguito al calo di oltre il 2% della vigilia. Permangono i timori legati a Covid-19, soprattutto dopo i nuovi casi di contagio che si sono manifestati in alcuni paesi a seguito dell’allentamento delle misure di contenimento. In aggiunta ieri Wall Street non ha accolto con favore le parole di Jerome Powell. Il presidente della Fed ha chiuso all’ipotesi di tassi di interesse negativi (“non è uno strumento a cui stiamo guardando” sono state le parole di Powell) e ha anche posto l’accento su come l’outlook economico sia molto incerto.  

Tra le big di Piazza Affari continua il momento difficile del settore bancario. Unicredit cede oltre il 3% in area 6,24…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer