Unicredit guida ribassi a Piazza Affari in una giornata no per le banche


Piazza Affari chiude debole con alcune big in difficoltà. Il Ftse Mib che è andato a chiudere in calo dello 0,66% a quota 23.770 punti. Ad alimentare le vendite hanno contribuito i deboli riscontri di Goldman Sachs Group e Bank of America non hanno bissato i riscontri record arrivati ieri da JP Morgan Chase.

La reazione ai conti delle due big bancarie statunitensi è stata di vendite sostenute sui titoli del settore bancario. A Piazza Affari a guidare è stata Unicredit con -2,6% e titolo tornato a ridosso di area 13 euro. L’altra big Intesa Sanpaolo ha limitato il calo a -1,15%. L’ad Carlo Messina ieri ha escluso scenari di M&A a livello europeo.

Flessione di giornata vicina al 2% per FCA a 12,472 euro…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer