UniCredit: via libera da Bce ad applicazione metodo patrimonio netto per consolidamento Yapi Kredi


La Banca Centrale Europea (Bce) ha notificato a UniCredit la propria decisione di permettere l’applicazione del metodo del patrimonio netto in seguito delle recenti cessioni di quote di Yapi Kredi annunciate rispettivamente il 30 novembre 2019 e lo scorso 5 febbraio.

A seguito di tale notifica, si legge nella nota della banca di piazza Gae Aulenti, le attività ponderate per il rischio a livello di gruppo non terranno più conto della componente proporzionalmente contribuita da Yapi Kredi” e “la rimanente quota di partecipazione detenuta da UniCredit nella società, pari a circa il 20%, sarà consolidata attraverso il metodo del patrimonio netto e sarà soggetta al meccanismo di deduzione per le partecipazioni significative in entità del settore finanziario”. Inoltre, il gruppo non includerà Yapi Kredi neanche ai fini del calcolo dei propri indici regolamentari…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento