Unipol, ceduta la banca a Bper per 220 milioni

MILANO – Unipol ha ceduto a Bper la sua intera partecipazione in Unipol Banca per 220 milioni di euro. La cifra, si spiega in una nota, sarà pagata interamente in denaro. Contestualmente, si legge, Unipol ha rilevato da Bper due portafogli di sofferenze del valore di libro di 1,3 miliardi di euro al prezzo di 130 milioni di euro. Unipol assumerà “un ruolo di
investitore stabile, di lungo termine” di Bper, di cui oggi è primo azionista con il 15% del capitale, con un’opzione per salire fino al 20%.

La notizia arriva insieme alla comunicazione dei risultati 2018 del gruppo assicurativo. Unipol ha chiuso l’esercizio 2018
con un utile di 628 milioni di euro, a fronte della perdita di 169 milioni registrata nel 2017 quando ha dovuto spesare la ristrutturazione di Unipol Banca, e ha proposto ai soci il pagamento di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer