Usa, amministrazione Trump vuole pacchetto da 500 mld dlr per contribuenti


Mercato azionario

(Reuters) – L’amministrazione Trump a chiesto al Congresso di approvare pagamenti cash ai contribuenti per 500 miliardi di dollari in due round, a partire dal 6 aprile, e 50 miliardi di prestiti garantiti alle compagnie aeree Usa per far fronte all’impatto finanziario del coronavirus.

E’ quanto emerge da un documento visto da Reuters.

I pagamenti saranno effettuati sulla base di scaglioni in funzione del reddito e della dimensione delle famiglie e saranno effettuati in due round, da 250 miliardi di dollari ciascuno, a partire dal 6 aprile e dal 18 maggio, secondo il documento.

(In redazione a Milano Sabina Suzzi, Gianluca Semeraro)