Usa: sottosegretario Pentagono lascia incarico su richiesta Trump


Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha detto che il sottosegretario del Pentagono per le politiche sulla difesa, John Rood, uno dei massimi funzionari del dipartimento, lascerà il suo incarico.

Il segretario alla Difesa, Mark Esper, ha rimosso Rood su richiesta della Casa Bianca, secondo quanto hanno riferito alcune fonti. Il sottosegretario ha presentato la lettera di dimissioni ieri.

Trump ha menzionato Rood su Twitter ringraziandolo “per il suo servizio nel nostro Paese”. “Gli auguro ogni bene per i suoi impegni futuri” ha aggiunto il presidente.

Esper ha ringraziato Rood, menzionando il suo lavoro su questioni quali le armi nucleari, la difesa missilistica e la strategia di difesa nazionale degli Stati Uniti.

Il sottosegretario l’anno scorso ha scritto una lettera al Congresso affermando che l’Ucraina aveva compiuto progressi sufficienti nella lotta alla corruzione per poter beneficiare degli aiuti militari statunitensi. Rood ha difeso questa posizione anche dopo che la Casa Bianca ha sospeso l’assistenza a Kiev, con una mossa che ha innescato l’impeachment di Trump da parte della Camera.

Tuttavia, non è chiaro se la posizione di Rood nella controversia sul finanziamento all’Ucraina abbia avuto un ruolo nella sua rimozione dall’incarico. Anche il suo stile di gestione era stato esaminato dai funzionari del Pentagono, hanno detto alcune fonti.

Rood ha chiarito nella sua lettera di dimissioni di aver deciso di andarsene su richiesta di Trump. “Sono venuto a conoscenza dal segretario Esper che hai richiesto le mie dimissioni e quindi lascerò l’incarico a partire dal 28 febbraio”, ha scritto il sottosegretario nella lettera indirizzata al presidente.

Rood, un ex funzionario di Lockheed Martin che aveva precedentemente lavorato presso il dipartimento di Stato e il Consiglio di Sicurezza Nazionale della Casa Bianca, era stato nominato da Trump al Pentagono nel 2017 ed era stato confermato dal Senato l’anno successivo.

Alyssa Farah, portavoce del dipartimento della Difesa, ha dichiarato che Rood si dimetterà formalmente alla fine del mese.

cos