Valtellina Novita – notizie da Sondrio e provincia » Il Virus di Wuhan non blocca gli utili di BPS (+ 14,4 milioni)


Valtellina Novita – notizie da Sondrio e provincia » Il Virus di Wuhan non blocca gli utili di BPS (+ 14,4 milioni) 

Nella semestrale della Banca si legge che sono stati erogati 2,3 miliardi a famiglie e imprese mentre prosegue il decremento dei crediti deteriorati

Il Consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Sondrio, riunito sotto la presidenza del professor Francesco Venosta ha provveduto oggi, venerdì 7 Agosto, a esaminare e approvare la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 Giugno 2020.

Il risultato netto di periodo è positivo per € 14,4 milioni di euro, in calo però (di 47 milioni) rispetto al periodo di confronto, del 69,3% in considerazione principalmente di un risultato negativo dell’attività in titoli pari a € 15,2 milioni.

 

Le nuove erogazioni di prestiti a famiglie e imprese sono state pari a oltre € 2,3 miliardi, a conferma dell’importante sostegno fornito all’economia reale durante la crisi generata dal virus di Wuhan. In forte riduzione lo stock dei crediti deteriorati lordi (a € 2.788 milioni; -25,3%; -944 milioni di euro) così come la loro incidenza sul totale dei stanziamenti lordi clientela (NPL ratio lordo al 9,17% dal 12,58% di fine 2019).

 

I crediti deteriorati netti cifrano € 1.274 milioni, in decremento rispetto agli € 1.574 milioni del 31 dicembre 2019 (-19%). L’incidenza degli stessi sul totale stanziamenti netti risulta pari al 4,44%, in decremento rispetto al 5,75% di fine 2019.

 

Questi sintetici dati descrivono una situazione comunque positiva della Banca di Piazza Garibaldi che come moltissimi…

seguici...sullo stesso argomento