Vendite auto in calo a gennaio per effetto dello standard Wltp

Il 2019 si è aperto con un netto calo delle immatricolazioni (- 8%) rispetto al 2018, in linea con quanto sta avvenendo in tutta Europa dal mese di settembre in seguito all’introduzione dello standard Wltp (Worldwide harmonized Light-Duty vehicles Test Procedure, il metodo di controllo standardizzato a livello mondiale per il rilevamento dei consumi e delle emissioni di gas di scarico): queste sono infatti passate da circa 180.000 a poco più di 165.000 unità, registrando un calo dell’8%.

E’ quanto riporta la rilevazione mensile relativa al mercato automotive in Italia elaborata da Energy&Strategy (E&S) Group del Politecnico di Milano per Energitalia. L’analisi sottolinea che questa contrazione è stata causata in particolare dalla riduzione delle immatricolazioni dei veicoli diesel, i più colpiti dal nuovo standard di valutazione delle emissioni e in calo di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer