Notizie dei mercati

Via libera del G7 al tetto al prezzo del petrolio russo. Von Der Leyen: ora anche sul gas

This content has been archived. It may no longer be relevant

#mercatoazionario

Ascolta la versione audio dell’articolo

I Ministri delle Finanze del G7 hanno approvato il piano che prevede di fissare un tetto al prezzo del petrolio che proviene dalla Russia. Lo riporta l’agenzia Bloomberg. Gli Usa sperano che la mossa allenti la pressione sul mercato dell’energia e tagli i guadagni di Mosca.Il piano conterrà i limiti entro cui verrà fissato il tetto e date possibili per l’inizio della misura.

2 dei funzionari citati dal Financial Times anticipano che la misura dovrebbe avere effetto dal 5 Dicembre per il greggio e dal 5 febbraio per i prodotti raffinati.

Dopo l’ok del G7, per renderlo operativo toccherà all’Unione europea modificare il sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia, passo considerato non facile. Perché il price cap ha il supporto della Commissione europea ma necessita dell’appoggio dei singoli Paesi membri. Altresi, per essere davvero efficace, la misura dovrebbe avere il supporto di paesi terzi che comprano grandi quantità di petrolio dalla Russia, ad esempio l’India.

Yellen: strumento potente per combattere l’inflazione

«Il tetto al prezzo del petrolio russo e uno degli strumenti più potenti per combattere l’inflazione» commenta la segretaria al Tesoro statunitense, Janet Yellen. Con questa decisione, «il G7 ha compiuto un progresso fondamentale per raggiungere il nostro doppio obiettivo di abbassare le pressioni sui prezzi dell’energia e negare a Putin i guadagni per finanziare la sua brutale guerra in…


FIGN2854 => 2022-09-02 14:25:41
mercatoazionario

Show More