Viaggi cancellati, la Ue all’Italia: rimborsi garantiti o avviamo procedura


Viaggi cancellati, la Ue all’Italia: rimborsi garantiti o avviamo procedura 
Bruxelles è pronta ad aprire una procedura di infrazione contro i paesi, inclusa l’Italia, che hanno accolto la richiesta di tour operator e compagnie aeree di non rimborsare i passeggeri per i viaggi annullati a causa del Covid-19.Come già anticipato dal Sole 24 Ore del 15 maggio, i commissari alla Giustizia e ai Trasporti Didier Reynders e Adina Valean hanno inviato una lettera formale al nostro esecutivo chiedendo di rivedere la legge e permettere ai viaggiatori di scegliere fra il rimborso integrale o la fruizione di un voucher. Il governo ha tempo fino al 28 maggio per fornire una risposta soddisfacente al braccio esecutivo della Ue.Libertà di scelta tra risarcimento e voucher
In una intervista al Sole 24 Ore, lo stesso Reynders aveva anticipato il richiamo a un totale di 12 paesi Ue, tra cui l’Italia…

Viaggi cancellati, la Ue all’Italia: rimborsi garantiti o avviamo procedura

visita la pagina

Lascia un commento