Vitalik Buterin: gli sviluppatori di criptovalute dovrebbero abbandonare l’individualismo dei primi cypherpunk

Secondo Vitalik Buterin, celebre cofondatore di Ethereum (ETH), la comunità delle criptovalute dovrebbe abbandonare l’individualismo che ha caratterizzato i primi anni del settore, ma al contrario sfruttare le tecnologie decentralizzate per dare vita a sistemi nuovi, innovativi ed equi, che possano avere un forte impatto sociale.

Questi commenti sono stati rilasciati durante la conferenza RadicalxChange, tenutasi in data 24 marzo a Detroit, nel Michigan. All’evento ha anche partecipato l’economista Glen Weyl, autore del libro “Radical Markets”.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer