Volatilità regina a Piazza Affari: Ftse Mib recupera con mossa Fed, +11% per Tim


Una giornata all’insegna della volatilità per Piazza Affari che riesce a chiudere in rialzo di oltre il 2% grazie al nuovo intervento della Federal Reserve (Fed), che torna in campo per contrastare l’effetto coronavirus. L’istituto guidato da Jerome Powell ha lanciato la Commercial Paper Funding Facility, una linea di credito speciale per garantire un più facile accesso al credito a imprese e famiglie. La misura, che sarà attiva per un anno (fino al 17 marzo 2021) ha l’obiettivo di migliorare la liquidità all’interno del sistema finanziario. Questo strumento era stato già utilizzato dalla Fed nella crisi del 2008.

Una mossa che ha messo in moto nel pomeriggio i rialzi di Wall Street che si è trascinata con sé le deboli Borse europee. Così è accaduto anche per il Ftse Mib…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento