Volkswagen: procuratore accusa ex CEO Martin Winterkorn di frode

Accusa di frode per Martin Winterkorn, ex CEO della Vokswagen nell’ambito del dieselgate, Assieme a Winterkorn sono accusati altri quattro responsabili della casa automobilistica di Wolfsburg in merito allo scandalo sulle emissioni truccate.

Winterkorn è stato formalmente incriminato di “frode” e “violazione della legge contro la concorrenza sleale” dal procuratore della città tedesca di Braunschweig che ha contestato all’ex manager la mancata informazione “alle autorità e ai clienti in Europa e agli Stati Uniti sulle manipolazioni illegali dei motori diesel”.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer