Wall Street apre in positivo continuando a puntare a quota 2.800 punti


Mercato azionario

Avvio col segno più per la Borsa di New York, trainata dal rialzo del petrolio e dal pacchetto di aiuti economici. Gli investitori si concentrano sul miglioramento della diffusione del virus e sull’imminente allentamento delle misure di lockdown

Wall Street apre in rialzo, nel tentativo di allungare al terzo giorno fila la striscia di guadagni. In avvio di contrattazioni, l’indice S&P 500 segna +0,26%, tornando a sfiorare quota 2.800 punti, il Dow Jones +0,22% e il Nasdaq si muove attorno alla parità. A dare sostegno alla Borsa di New York il petrolio, con il Wti che guadagna oltre il 4% e il pacchetto di aiuti approvato dalla Camera per il rilancio dell’economia Usa.

IL PACCHETTO DI AIUTI PER L’ECONOMIA USA

La Camera, negli Stato Uniti, ha approvato un pacchetto di aiuti per far fronte all’emergenza scatenata dal coronavirus da 484 miliardi di dollari per sostenere i finanziamenti a favore delle piccole imprese e fornire supporto agli ospedali. Gli investitori accolgono con favore i numeri in miglioramento sulla diffusione del virus e la prospettiva di un imminente allentamento delle misure restrittive in alcuni Stati. Sale il prezzo del petrolio, con il Wti che torna sopra i 17 dollari al barile, mentre il Brent giugno è di poco sotto quota 22 dollari al barile, migliorando la quotazione rispetto all’inizio della giornata…

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge