WALL STREET: in rialzo, Dow Jones e S&P 500 segnano nuovi record


Wall Street prosegue la seduta in rialzo, con il Dow Jones e l’S&P 500 che segnano nuovi record storici. Gli investitori stanno ignorando i timori riguardanti gli effetti economici dell’epidemia di coronavirus.

Il Dow Jones avanza dello 0,69%, l’S&P 500 dello 0,43% e il Nasdaq Composite dello 0,37%.

Secondo la Commissione nazionale cinese sulla sanitá, infatti, la diffusione del virus starebbe rallentando, circostanza che segnala l’efficacia delle misure adottate dal governo di Pechino.

“Il coronavirus resta il principale catalizzatore del mercato”, sottolinea James Athey, strategist di Aberdeen Standard Investment.

L’impatto economico del virus rimane però incerto, precisa l’analista.

“L’azionario sta dicendo sostanzialmente che forse la ricaduta dell’epidemia non sará grande come inizialmente pensato”, commenta Willie Delwiche, investment strategist di Baird, secondo cui “l’economia degli Stati Uniti, almeno finora, sembra che stia andando abbastanza bene”.

Nel frattempo, l’audizione al senato Usa del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, non sta riservando sorprese significative.

Ieri, alla Camera, il banchiere centrale aveva affermato che “le difficoltá economiche della Cina, causate dal diffondersi dell’epidemia di coronavirus, potrebbero contagiare il resto dell’economia globale e la Fed sta monitorando attentamente gli sviluppi del virus”.

Sul fronte valutario il cambio euro/usd è a 1,0894. Nel reddito fisso, il rendimento del T-Note decennale viaggia all’1,634%.

frc

Lascia un commento