Wall Street parte in rosso, prosegue la sua discesa e si prepara ad archiviare la peggiore settimana dal 2008


Wal

l Street prosegue la sua discesa aprendo gli scambi di oggi in territorio negativo e preparandosi così ad archiviare la peggiore settimana dalla crisi finanziaria dell’ottobre 2008. Nei primi minuti di contrattazione il Dow Jones scivola dell’1,87%, l’S&P500 cede il 2,08% e il Nasdaq segna un -1,85%. Ieri, la paura si è trasformata in panico con i listini azionari entrati ufficialmente in correzione (oltre il 10% di calo dai massimi). Per dare un’idea della forza del calo, l’indice S&P500 è sceso di oltre il 10% in una sola settimana altre 4 volte dalla seconda guerra mondiale: ottobre 1987, aprile 2000, settembre 2001 e ottobre 2008. I crescenti timori sugli effetti negativi della diffusione del coronavirus hanno portato gli operatori a modificare le loro attese…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento