Finanza

Walmart conferma che la disponibilità di latte artificiale sta migliorando nei suoi negozi

This content has been archived. It may no longer be relevant

Walmart Inc, il più grande rivenditore statunitense, ha comunicato martedì che la disponibilità di latte artificiale nei suoi negozi sta migliorando, mesi dopo che il Paese ha sperimentato una carenza acuta che ha causato la paura tra i familiari.

La carenza, all’inizio stimolata da problemi di catena di approvvigionamento dovuti alla epidemia, si e aggravata a febbraio quando Abbott Laboratories, il maggior fornitore statunitense di latte artificiale, ha richiamato alcuni prodotti e chiuso un dispositivo di realizzazione per via di segnalazioni di infezioni batteriche.

In risposta alla carenza, le autorità sanitarie statunitensi hanno da allora allentato le politiche di importazione e hanno inviato milioni di lattine di forniture di emergenza da aziende come Nestle SA e Reckitt Benckiser.

Abbott inizialmente di luglio ha ripreso la realizzazione parziale di certune formule speciali e metaboliche al suo stabilimento di Sturgis e ha importato prodotti per l’giovinezza dai suoi stabilimenti internazionali per incrementare le scorte.

Il direttore finanziario di Walmart, John David Rainey, ha comunicato martedì, durante una telefonata sui guadagni, che la carenza di prodotti per l’giovinezza che la società ha sperimentato in modo “massiccio” nel 2º trimestre sta migliorando.

La ditta leader nel settore della vendita al dettaglio ha pure detto che ora si aspetta un ribasso minore della sua previsione di profitto annua, poiché gli sconti per eliminare il prodotto in eccesso e i prezzi più bassi del carburante hanno aiutato a battere le aspettative per le vendite trimestrali.

Walmart conferma che la disponibilità di latte artificiale sta migliorando nei suoi negozi

Walmart conferma disponibilit


FIMA2681# 2022-08-16T15:59:24+02:00

Show More