Yen in salita, il summit Trump-Kim si chiude prima del previsto

Investing.com – La domanda per lo yen giapponese, spesso considerato una valuta rifugio, sale negli scambi della mattinata europea di questo giovedì, dopo che il Presidente USA Donald Trump ha chiuso prima del previsto il summit sul nucleare con il leader nordcoreano Kim Jong-un.

Il cambio USD/JPY scende dello 0,2% a 110,75 alle 3:45 ET (08:45 GMT), riavvicinandosi al minimo di due settimane della seduta precedente di 110,34.

“Sostanzialmente, volevano che le sanzioni venissero eliminate del tutto e non possiamo permetterlo”, ha riferito Trump ai giornalisti.

“Abbiamo chiesto al Presidente Kim di fare di più e non è stato pronto a farlo”, ha aggiunto il Segretario di Stato Mike Pompeo.

All’inizio, sia Trump che Kim avevano espresso fiducia nei progressi per il miglioramento dei rapporti e…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer