Yuan sui max da sette mesi su negoziato Cina-Usa, euro/dlr stabile

LONDRA (Reuters) – Lo yuan si è spinto sui massimi da sette mesi e le valute legate alle materie prime, come i dollari australiano e neozelandese, sono in rialzo dopo che, venerdì scorso, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha confermato il rinvio dell’aumento dei dazi nei confronti della Cina.

** Oggi comincia una settimana caratterizzata dal quarto round di negoziati fra Usa e Cina, che culminerà venerdì 1 marzo con un incontro alla Casa Bianca, occasione per siglare sei memorandum d’intesa e, di fatto, chiudere la guerra commerciale tra i due Paesi.

** Lo yuan ha toccato quota 6,6737 nei confronti del dollaro Usa.

** Il dollaro australiano, valuta agganciata allo yuan per via dei legami commerciali tra i due Paesi, registra un rialzo di quasi mezzo punto percentuale. Simile il progresso registrato dal dollaro neozelandese.

** L’evoluzione positiva delle trattative fra…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer