Zingaretti segretario Pd con il 70%. Primarie, più votanti del 2017

Sarà Nicola Zingaretti a guidare il Pd nell’era post-renziana. Lo ha decretato il popolo Dem accorso ai gazebo più numeroso delle (scaramantiche) previsioni.Con un’affluenza che sfiora il milione ottocentomila votanti, il governatore del Lazio ha ottenuto circa il 70 per cento, oltre un milione di preferenze, largamente al di sopra della maggioranza necessaria del 50% più uno. «Un risultato straordinario, più votanti delle ultime primarie – esulta Zingaretti -. Viva la democrazia italiana!».Primarie per l’Italia, le aveva ribattezzate. «Non sarò un capo, ma il leader di una comunità – dice nel primo discorso in mezzo alla festa dei suoi a Roma -. Grazie all’Italia che non si piega e che vuole arginare un governo illiberale e pericoloso».

GUARDA IL VIDEO – Primarie Pd: risultati a confronto da Veltroni a Zingaretti

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer