Zona euro, S&P taglia stime crescita 2019 a 1,1%, pesano Italia e Germania

L’agenzia di rating S&P Global ha tagliato le previsioni di crescita per la zona euro all’1,1% per il 2019 dal precedente 1,6%.

S&P ha spiegato che la revisione al ribasso delle stime arriva dopo il rallentamento di economie importanti come la Germania e l’Italia verso la fine dello scorso anno e che prevede che entrambi i paesi facciano “significativamente peggio” della media della zona euro quest’anno.

“La domanda esterna rimarrà probabilmente fiacca”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer