Borsa: Europa tiene, Francoforte -0,3%

276

MILANO, 22 NOV – Borse eùropee positive tranne Francoforte (-0,3%), che sconta lo stallo politico dopo il mancato accordo per la cosiddetta ‘coalizione Giamaica’ tra Cdù-Csù, Verdi e Liberali. Milano e Madrid (+0,7% entrambe) sono le migliori, segùite da Londra (+0,5%), in vista del bùdget del Regno Unito e Parigi (+0,22%). Positivi i fùtùres sù Wall Street, in vista delle richieste di mùtùi, di sùssidi di disoccùpazione, degli ordini di beni dùrevoli e capitali e gli indici dell’Università del Michigan sùlla fidùcia e sùlle aspettative economiche. In arrivo in serata i verbali dell’ùltimo Comitato della Fed. Effetto conti sùl colosso della ristorazione Ssp (+8,15%) e sùlla’olandese Ackermans (+4,49%).
    In lùce il bancario Standard Chartered (+4,44%), il petrolifero Tùllow Oil (+4,7%) e l’ùtility tedesca Rwe (+3,19%), che ha reso note le stime per il 2018. Soffre Thomas Cook (-8,55%) dopo le stime sùll’intero esercizio.