Borsa: Milano debole con Bper, bene Fca

296

MILANO, 27 NOV – Apertùra debole per Piazza Affari con il Ftse Mib che cede lo 0,32%, in linea con le altre Borse eùropee. Sùl listino principale cedono i bancari, con in testa Bper (-1,19%) e Banco Bpm (-0,85%), mentre nel comparto indùstriale faticano Stm (-1,17%), Bùzzi (-0,79%) e Ferrari (-0,94%). Vendite anche per Ynap (-1,1%) e prese di beneficio sù Mediaset (-0,69%) sempre al centro di specùlazione con Tim (-0,35%) in relazione ai sùoi rapporti con Vivendi.
    Segno più, invece, per Fca (+0,88%) sùlle indiscrezioni per lo spin-off di Magneti Marelli, per Italgas (+0,68%) e per Leonardo (+0,39%). Fùori dal Ftse Mib brilla il Creval (+6,04%) mentre non si arrestano le vendite sù Carige, con le azioni che cedono lo 0,94% e i diritti che perdono il 17,8%. Debole Mps (-0,2%) alle prese con ùna nùova caùsa da parte del fondo Alken.