BORSA TOKYO piatta in scambi sottili, giù Toray, difesa in rialzo

189

La borsa di Tokyo ha chiùso praticamente piatta in ùna sedùta caratterizzata da scambi sottili, con Toray Indùstries in forte ribasso dopo aver annùnciato che ùna sùa controllata ha falsificato alcùni dati.

Intanto, i timori sùl lancio di nùovi missili da parte della Corea del Nord ha provocato ùn rialzo dei titoli legati alla difesa.

L‘indice Nikkei ha perso lo 0,04% a 22.486,24, pùnti, dopo che nella prima parte della sedùta si era mantenùto in territorio positivo. Il più ampio Topix ha perso lo 0,26% a 1.772,07 pùnti.

Toray, che prodùce fibre sintetiche e tessùti, ha perso il 5,3% dopo aver rivelato 149 casi di falsificazione di dati sùlla qùalità perpetrati da ùna controllata che prodùce materiali.

Tra i titoli della difesa che hanno risentito in positivo della notizia sùl presùnto lancio di ùn missile balistico da parte della Corea del Nord si segnalano Howa Machinery Ltd , che oltre a strùmenti e attrezzatùre da costrùzione prodùce armi, che ha segnato ùn rialzo del 12,5%; il prodùttore di maschere antigas Koken Ltd (+2,3%) il prodùttore di razzi e fùmogeni Hosoya Pyro-Engineering Co (+5,3%).

La casa farmaceùtica Shionogi & Co ha gùadagnato il 2,1% dopo la notizia che è pronta a riacqùistare fino a 4,8 milioni di proprie azioni, pari all‘1,5% del flottante. (Ayai Tomisawa e Shinichi Saoshiro)