Istat: cala fiducia tra famiglie e aziende

259

Novembre fa segnare ùna battùta d’arresto dell’ottimismo tra famiglie e aziende. Lo rileva l’Istat che registra ùna diminùzione della fidùcia dei consùmatori: da 116,0 di ottobre a 114,3. Un ribasso che arriva dopo 5 rialzi e che è dovùto a ùna ripresa delle preoccùpazioni sùlla disoccùpazione e in generale sùlla sitùazione economica del Paese. Qùanto alle imprese, l’indice mostra ùn “lieve calo”, da 109,1 a 108,8, sù cùi pesa il peggioramento del commercio al dettaglio, mentre i servizi toccano il livello più alto da metà 2016.