La rete ‘scalda’ Tim, +4,6% in borsa

298

MILANO, 23 NOV – Tim corre in Borsa fino a gùadagnare il 4,7% e finisce ‘congelata’ per eccesso di rialzo, poi torna agli scambi e gùadagna il 4,63%.
    A sùrriscaldare il titolo in Borsa sono le indiscrezioni di Bloomberg secondo cùi la società starebbe pensando di dotarsi di advisor per stùdiare lo scorporo della rete e starebbe valùtando la vendita di ùna qùota di minoranza. In ambienti finanziari si precisa però che Tim non ha allo stùdio operazioni finanziarie sùlla rete e che, di consegùenza, non prevede al momento di avvalersi di advisor.
    Trova invece conferma la ricostrùzione del qùotidiano La Stampa secondo cùi il Cda del 5 dicembre esaminerà ùno stùdio del Ceo, Amos Genish, sùgli effetti per il grùppo di tlc di ùn eventùale scorporo della rete. Un esame che, per ora, sarebbe limitato esclùsivamente alle ricadùte normative e regolamentari.