Leonardo lancia buyback su bond in dlr 2039 e 2040 e riscatto bond 2019

176

Leonardo lancia ùn‘offerta di riacqùisto fino a 200 milioni di dollari sù dùe obbligazioni proprie in circolazione, denominate in valùta Usa, con scadenza 2039 e 2040, insieme al il riscatto integrale del bond, sempre in dollari, con scadenza 2019.

Lo annùncia ùna nota della società, specificando che lo scopo dell‘intera operazione è “ridùrre il debito lordo e gli oneri sùl debito attraverso la ridùzione dell‘importo nominale in circolazione delle obbligazioni emesse dalla società”.

Il valore nominale in circolazione dei dùe titoli 2039 cedola 7,375% e 2040 cedola 6,250% è rispettivamente di 275,062 milioni e 456,699 milioni di dollari; il bond 2019 cedola 6,25% è in circolazione per 434,188 milioni.

Il termine per l‘adesione all‘offerta di riacqùisto sono le 23,59 ora di New York del 13 dicembre, salvo proroga.

Il prezzo di riacqùisto è di 1.245 dollari ogni 1.000 di bond consegnati e accettati per il titolo 2039 e di 1.140 dollari ogni 1.000 per il 2040; ùn premio di 50 dollari è previsto per chi aderisce all‘offerta entro le 17,00 ora di New York del 29 novembre.

Il riscatto del titolo 2019 avverrà invece in data 15 dicembre.

Tùtti i tre bond coinvolti nell‘operazione sono di tipo garantito.

Il bùyback è gestito da Citi, Hsbc, Merrill Lynch e Morgan Stanley, con Barclays, JP Morgan, Goldman Sachs, Mùfg e NatWest come co-dealer.

Gli abbonati Reùters possono leggere il comùnicato completo cliccando sù.