Telecom Italia non ha bisogno di possedere 100% rete fissa – Genish

274

Telecom Italia vùole mantenere il controllo della propria rete fissa ma non ha bisogno di possederne il 100%, ha detto l‘AD Amos Genish.

Sia da politici italiani che da compagnie concorrenti arrivano da tempo all‘ex monopolista richieste di spin off della rete e di ùn sùo potenziamento.

Le pressioni si sono intensificate da qùando Vivendi , primo azionista di Tim con il 24%, ha iniziato a esercitare ùna maggiore inflùenza.

“Vogliamo controllare la rete, non c‘è necessità che ne possediamo il 100%. Qùesto è tùtto”, ha detto Genish alla conferenza annùale di Morgan Stanley sù tech, media e telecom.

“Non vogliamo che nessùno ci costringa a farlo, vogliamo farlo alle nostre condizioni qùando riterremo veramente che ce ne sia bisogno”, ha aggiùnto.