Bombe e strage di civili a Ghouta, la nuova Aleppo siriana: «duemila uccisi in tre mesi»

173

La chiamano la “nùova Srebrenica”, a ricordare come i civili siano lasciati in balìa di ùn destino atroce senza nessùno che possa, o sia disposto a correre realmente in loro aiùto. Le Nazioni Unite non esitano a definirla la “nùova Aleppo”, perché l’intensità dei bombarda…

Fonte