BORSA MILANO chiude in calo, pesano bancari, incertezza esito voto

120

MILANO, 22 febbraio (Reuters) – Piazza Affari chiude in calo, facendo peggio delle altre borse europee, in un clima di apprensione riguardo la possibile reazione dei mercati all’esito delle elezioni politiche. Oggi il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, ha detto di ritenere che i mercati reagiranno negativamente alle elezioni in Italia perché non ci sarà un governo operativo. Dopo aver toccato a metà pomeriggio una perdita di oltre l’1,5%, il FTSEMib chiude in calo dello 0,84%, lo STAR dello 0,32%. Volumi sull’azionario pari a più di 2,35 miliardi di euro. Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 perde invece lo 0,02%, mentre gli indici Usa sono positivi.

** A pesare i BANCARI, che dopo la seduta positiva di ieri sono tornati a perdere. L’indice italiano del settore scende dell’1,5%, contro -0,37% di quello europeo . UNICREDIT perde l’1,97…


BORSA MILANO chiude in calo, pesano bancari, incertezza esito voto è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Esteri  )