BTP in calo, pesa tornata d’aste e attesa voto, spread a 143 pb

103

MILANO, 23 febbraio (Reuters) – I Btp appaiono in calo, apprestandosi a chiudere in forte perdita la peggiore settimana degli ultimi quattro mesi circa, sotto il peso dell’incertezza politica legata alle elezioni del 4 marzo e quello della tornata d’aste di fine mese, che hanno avuto avvio stamane col collocamento di 4 miliardi di Ctz e Btpei. Lo spread si è allargato fino a 143 punti base, il massimo dalla fine di gennaio.

** “Pesano soprattutto le aste e l’attesa dei collocamenti a medio-lungo di martedì”, dice un trader italiano. “Stamane si è già sentito l’effetto dei collocamenti di Ctz e Btpei”. Oggi il Tesoro ha collocato 2 miliardi di Ctz e 2 miliardi su due Btp indicizzati all’inflazione.

** Stamane il costo per assicurarsi dal default Italia è salito ai massimi di oltre cinque settimane, in vista di un voto da cui ci si aspetta un ‘parlamento…


BTP in calo, pesa tornata d’aste e attesa voto, spread a 143 pb è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Bond )