COMMENTO MID CAP: indice +0,13%, Saras in luce

122

Il Ftse Italia Mid Cap, secondo quanto riportato da

Dowjones Newswires, scambia in lieve rialzo e segna un +0,21% a 41.719 punti.

In luce Saras (+9,9% a 1,809 euro) che beneficia dell’upgrade di Ubs da neutral a buy, con prezzo obiettivo che passa da 2,15 a 2,2 euro. Il primo marzo Saras approverà inoltre i risultati del 2017 e il piano industriale 2018-2021.

Rcs guadagna il 3,32% a 1,12 euro. Commentando i conti dell’esercizio chiuso al 31 dicembre scorso, che il Board di Rcs esaminerá a metá marzo, il Presidente e a.d. della casa editrice milanese, Urbano Cairo, ha dichiarato che “avremo un bilancio molto bello, con un utile importante. E quello che piú importa è che non abbiamo toccato un solo posto di lavoro. E’ l’aspetto di cui vado piú orgoglioso. Ora in azienda si respira un clima positivo”.

Bene De’Longhi (+1,16% a 24,46 euro) dopo che De’ Longhi Appliances ha sottoscritto un accordo di partnership industriale con la cinese H&T Intelligent Control International per la cessione del 55% del capitale di Npe (oggi interamente controllata da De’Longhi). Equita Sim dopo la notizia ha confermato sul titolo la raccomandazione hold e il prezzo obiettivo a 27,8 euro.

Poco mossa Geox (+0,15% a 2,638 euro) su cui Banca Akros ha confermato la raccomandazione neutral e il prezzo obiettivo a 3 euro in attesa della pubblicazione dei conti 2017.

In rosso Mondadori (-2,9%), Fincantieri (-2,54%) e Cerved (-2,17%), quest’ultima con 176.616 pezzi passati di mano, pari allo 0,09% del capitale.

sda

susanna.scotto@mfdowjones.it

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


COMMENTO MID CAP: indice +0,13%, Saras in luce è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.