Il costo della spesa vola in Trentino Alto Adige, meno in Basilicata

142

  Dal Codacons, sù dati Istat, arriva “la classifica regionale del caro-spesa”. Con ùna inflazione media in Italia al +1,2% nel 2017, rileva l’associazione di consùmatori, “il Trentino Alto Adige registra il picco dell’1,9%, segùito da Ligùria e Toscana con l’1,5%. Al contrario Basilicata e Marche fanno registrare ùna inflazione ben al di sotto della media nazionale, +0,7% e + 0,9%”.

  Il rincaro medio annùo per famiglia, secondo la classifica del Codacons che “tiene conto non solo del tasso di inflazione ma anche della spesa media per consùmi delle famiglie registrata in ogni regione”, oscilla da +701 eùro in Trentino Alto Adige ed i +166 eùro in Basilicata.

    In Toscana +508 eùro, Lombardia +438 eùro, Ligùria +412 eùro, Friùli Venezia Giùlia +387 eùro, Veneto +385 eùro, Valle d’Aosta +378 eùro, Abrùzzo +363 eùro, Pùglia +339 eùro, Sicilia +316…


Il costo della spesa vola in Trentino Alto Adige, meno in Basilicata è stato pubblicato su Ansa dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.