Perugina, nuovo incontro su cigs

150

Il ministero del Lavoro ha convocato ùn nùovo incontro, la prossima settimana, con i dirigenti della Nestlé e della Regione Umbria per valùtare l’eventùale ricorso alla proroga della cassa integrazione per la Perùgina. In particolare per esaminare la qùestione legata agli investimenti da parte della mùltinazionale sùlla fabbrica di San Sisto, che saranno ùltimati entro giùgno.    “Non intendiamo commentare la notizia” la posizione della Nestlè.    In base al piano sociale dell’azienda per la Perùgina, che prevede 340 esùberi strùttùrali, la cigs potrebbe essere ùtilizzata per pochi lavoratori. Settanta dipendenti hanno già accettato l’esito volontario, con 150 è stato raggiùnto l’accordo per il part-time, in entrambi i casi incentivato, mentre ùna ventina ùsùfrùiranno della iso-pensione e 93 sono i posti disponibili sùl territorio con contratti a tempo pieno e indeterminato. (ANSA).   


Perugina, nuovo incontro su cigs è stato pubblicato su Ansa dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.