Ue propone web tax tra 1 e 5% su ricavi lordi

102

BRUXELLES/La Commissione europea è pronta a lanciare uno schema di “web tax” con aliquota tra l‘1 e il 5% del fatturato, da applicare a inserzionisti pubblicitari e piattaforme digitali ma non a media e a sistemi di gioco online.

Il principio che guida la proposta, di cui Reuters ha visionato una copia, è tassare i giganti del web negli Stati membri dove la loro attività genera valore piuttosto che dove essi hanno sede legale.

Secondo lo schema messo a punto dall‘esecutivo comunitario, il prelievo dovrebbe essere applicato alle società che abbiano ricavi superiori a 750 milioni di euro in tutto il mondo e con ricavi digitali nella Ue di almeno 10 milioni l‘anno.

La misura riguarda aziende che vendono pubblicità online specifica per categorie d‘utenti, come Google, o spazi pubblicitari su Internet, come Facebook, Twitter…


Ue propone web tax tra 1 e 5% su ricavi lordi è stato pubblicato su Reuter dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati. (Prima pagina )