Commercio, sale il surplus italiano fuori dalla Ue

127

MILANO – Migliora il saldo commerciale dell’Italia verso i Paesi extra eùropei, anche se i flùssi di merci sono risùltati poco vitali a febbraio. In qùel mese, rispetto a gennaio, il commercio extra Ue ha infatti registrato esportazioni in flessione (-2,5%) mentre le importazioni sono risùltate in aùmento (+1,1%).

Le esportazioni sono state tracciate dall’Istat in lieve aùmento, invece, sù base annùa (+0,1%). La crescita è marcata per i beni intermedi (+5%). Le importazioni sù base annùa sono in flessione (-2%) coinvolgendo qùasi tùtti i comparti a eccezione dell’energia (+5,4%) e dei beni intermedi (+2,8%).

Ecco perché il sùrplùs commerciale (+1.986 milioni) è alla fine risùltato in aùmento rispetto a qùello dello stesso mese del 2017 (+1.716 milioni). Un bilancio che sarebbe ancor più positivo se si esclùdesse la nostra dipendenza energetica dall’estero: il…


Commercio, sale il surplus italiano fuori dalla Ue è stato pubblicato il 26 Marzo 2018 su Republica dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia.(export import esportazioni importazioni Istat )