Italia Independent: perdita 2017 si riduce a 9,783 mln

112

Italia Independent, società quotata su Aim Italia, ha chiuso il 2017 con un fatturato netto del gruppo in calo del 9,1%, a 22,067 mln, e un risultato netto di gruppo pari a -9,783 mln euro (-12,259 mln al 31 dicembre 2016).

L’Ebitda, spiega una nota, è notevolmente migliorato in termini assoluti (-283 mila euro rispetto a -6,196 mln del 2016), grazie alla profonda riduzione dei costi operativi e al lavoro di efficientamento gestionale effettuato, così come si registra un netto miglioramento dell’Ebit rispetto all’esercizio precedente (-5,710 mln nel 2017 rispetto a -14,143 mln del 2016)

Lapo Elkann, co-fondatore e presidente, ha sottolineato che “sono molto soddisfatto del lavoro svolto e dei risultati ottenuti che confermano che siamo sulla strada giusta e, soprattutto, che il marchio Italia Independent è sempre più apprezzato per la qualità e la creatività dei suoi prodotti anche da partner internazionali di primo livello”.

Il Cda ha inoltre approvato la proposta di aumento di capitale sociale a pagamento, in via scindibile, per un controvalore massimo complessivo di 4,9 milioni da offrire in opzione ai soci ai sensi dell’articolo 2441 del codice civile.

L’aumento si pone nel contesto delle azioni strategiche e a supporto dei piani di sviluppo, delle attività di efficientamento organizzativo e di rilancio commerciale della società.

La sottoscrizione dell’aumento di capitale è stata garantita dall’azionista di maggioranza Lapo Elkann, il quale ha confermato l’impegno ad assicurare il completo successo dell’operazione di ricapitalizzazione e a sottoscrivere tutte le azioni di nuova emissione che rimanessero eventualmente non sottoscritto.

com/fus

Copyright (c) 2018 MF-Dow Jones News Srl


Italia Independent: perdita 2017 si riduce a 9,783 mln è stato pubblicato su Dow Jones News dove ogni giorno puoi trovare notizie di economia e mercati.