BORSA USA-Indici accentuano calo dopo contromossa Pechino su dazi

    4

    Gli indici principali di Wall Street perdono oltre il 2% nella seduta odierna dopo che la contromossa di Pechino nella battaglia con gli Usa sui dazi ha riacceso i timori che un nuovo round di ritorsioni reciproche tra i due Paesi possa spingere l’economia statunitense verso la recessione.

    Protagonisti delle vendite i titoli tecnologici inclusi i produttori di chip, i giganti della manifattura e i retailer esposti con la Cina.

    Il gruppo di titoli “FAANG” – Facebook, Amazon.com , Apple, Netflix e la controllante di Google, Alphabet – lascia sul terreno tra il 2% e il 5%.

    Oggi il ministero delle Finanze cinese ha annunciato tariffe tra il 5% e il ​​25% su 5.140 prodotti degli Stati Uniti per un valore di circa 60 miliardi di dollari a partire dal 1° giugno, in risposta all’incremento dei dazi da parte Usa della scorsa settimana.
    Leggi anche altri post Economia o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer