Poste Italiane lancia il progetto “Pillole di educazione finanziaria”

3

A lezione di risparmio negli uffici postali. Questa l’iniziativa che lancia Poste Italiane dal titolo “Pillole di educazione finanziaria”. Negli ultimi anni i risparmiatori hanno attraversato diverse turbolenze finanziarie
e l’esigenza di trovare altre forme di investimento ha generato il timore di compiere scelte sbagliate e ha
portato gli italiani a detenere tanta liquidità e, quindi, a una gestione inefficiente dei propri risparmi.
Se la liquidità non viene gestita non frutta interessi e viene erosa dall’inflazione. La soluzione? Una “buona”
educazione finanziaria che permette di compiere scelte consapevoli di fronte a decisioni finanziarie
importanti. Secondo Poste Italiane per diversificare gli investimenti e minimizzare i rischi, occorre in primo
luogo investire nell’educazione finanziaria, strumento fondamentale per pianificare gli obiettivi di vita e il
modo per raggiungerli. Otto gli uffici postali nazionali che organizzano queste sessione didattiche dedicate
al mondo…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer