SIM swapping: l’investitore americano Terpin ottiene un risarcimento record di oltre 75 mln di dollari

5

L’investitore americano Michael Terpin ha ottenuto un risarcimento da 75,8 milioni di dollari in una causa civile contro il ventunenne Nicholas Truglia, per il furto di criptovalute tramite SIM swapping. La notizia è stata riportata da Reuters il 10 maggio.

Secondo il rapporto, la sentenza è stata emanata nella settimana scorsa dalla Corte Suprema della California. La cifra è una delle più grandi somme assegnate in un caso che coinvolge persone individuali, almeno nel settore delle criptovalute.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Leggi anche altri post criptovalute o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer