Borsa Milano giù con Tim, bene Unicredit

16

Piazza Affari fiacca, sostanzialmente in linea con le altre Borse europee: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dello 0,34% a 21.057 punti, l’Ftse All share in calo dello 0,30% a quota 22.965

Tra i titoli principali di Milano, male Atlantia (-4,3% a 22,7 euro) sul rafforzamento dell’ipotesi che alla controllata Autostrade per l’Italia venga revocata la concessione dopo il crollo del Ponte Morandi, con Campari scesa del 3,3%, Tim del 2,2% ed Enel di due punti percentuali.

In linea con il listino Mediaset (-0,3%) mentre qualche acquisto si è registrato nel settore finanziario: Bper è salita del 2,2%, Unicredit del 2,5% dopo il bond da 750 milioni con forti richieste, Ubi del 2,6%

Molto bene Tenaris (+3% a 11,52 euro) mentre tra i gruppi ‘minori’ spicca il debutto boom per Officina Stellare, società vicentina specializzata nella progettazione e produzione di telescopi e strumentazione ottica e aerospaziale d’eccellenza: il titolo della società ammessa su mercato Aim è salito del 54% a 9,26 euro

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer