Clabo: ok del cda a emissione prestito obbligazionario fino a 8 milioni

1

Il cda di Clabo ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario di ammontare nominale complessivo massimo pari a 8 milioni di euro (con scadenza 1° luglio 2025 e cedola del 5,25%) da emettersi in un’unica tranche entro il 30 giugno 2019.
In relazione all’emissione, Clabo ha in corso negoziazioni con due primari investitori istituzionali italiani, Anthilia Capital Partner SGR e Finanziaria Internazionale Investments SGR, che hanno già deliberato positivamente l’intervento, ognuno per la propria parte e comunque fino all’ammontare nominale complessivo, e con i quali nella giornata di domani verranno sottoscritti i rispettivi “contratti di sottoscrizione delle obbligazioni”.
L’operazione si inserisce nella strategia di espansione della società ed in modo coerente con le previsioni di funding del Piano Industriale 2018-2022, è finalizzata a supportare in questa fase gli investimenti previsti nel piano di crescita per il potenziamento della struttura industriale in…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer