A maggio disoccupazione al 9,9%, record per il tasso di occupazione

16

MILANO – Maggio positivo per il mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione, cioè il numero di persone che cerca un impiego e non lo trova sul totale della forza lavoro, scende al 9,9% e si assesta ai minimi dal 2012. In calo anche quella giovanile, che scende al 30,5%.

Il tasso di occupazione, il numero di persone con un impiego sul totale della popolazione, a maggio sale al 59,0%, il valore più alto da quando sono disponibili le serie storiche, ovvero dal 1977. Il numero degli occupati – rileva l’Istat – ha così raggiunto 23 milioni e 387 mila unità. Numeri che comunque, benché positivi, non spostano il nostro Paese dalla coda della classifica europea: l’Italia è ancora uno dei paesi Ue con il tasso di occupazione più bassi del continente.

Scorporando il dato sui nuovi posti di lavoro (+67…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer